Olaz dà la buonanotte alle creme concorrenti

Di creme anti-età ce ne sono innumerevoli, ma ogni giorno continuano a comparirne di nuove che promettono sempre qualcosa in più (o meglio, sempre qualche ruga in meno!) di quelle già conosciute.

Spunta così tra le concorrenti Olaz regenerist che propone di dimenticare tutte le altre creme, dando loro la buonanotte. Recita in qusto modo la frase che cattura per prima lo sguardo nella pubblicità:

Vuoi risvegliarti con una pelle dall’aspetto rigenerato? Dai la buonanotte alle creme da notte tradizionali.”

Oltre al gioco di parole riferito alle creme per trattamenti notturni, la metafora di dare la buonanotte sottolinea nella pubblicità l’invito ad abbandonare vecchi prodotti per andare oltre i risultati ottenuti in passato e provare una crema che farà apparire la pelle più tonica e liscia.

Sui risultati reali non so esprimermi, fatto sta che la bellezza femminile è sempre una facile esca per i pubblicitari che invogliano all’acquisto donne perennemente insoddisfatte del loro aspetto e pronte a provare qualsiasi rimedio all’inevitabile invecchiamento. D’altra parte il desiderio di rimanere belli e giovani è da sempre condiviso sia da donne che da uomini ed è facile che prima o poi anche i più restii cedano alla tentazione di acquistare (magari di nascosto) uno di questi prodotti miracolosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *