Le metafore nel marketing

Di tanto in tanto è bene ricordare quante siano le metafore che utilizziamo ogni giorno nello scritto e nel parlato e non c’è niente di meglio che un esempio concreto per farlo. A questo proposito riporto uno stralcio di testo riguardante il marketing, evidenziando in grassetto le espressioni che contengono metafore:

Dare vita a un’attività richiede una progettazione accurata e prolungata nel tempo: solo un vero e proprio piano di marketing peremette di far fiorire il proprio lavoro senza che venagano compiuti sforzi vani.

A volte infatti i servizi non sono conosciuti anche se ottimi perchè non sono stati in grado di ritagliarsi un posto nel mercato o semplicemente di arrivare agli occhi o alle orecchie dei clienti.

Un buon modo per affacciarsi sul mercato è comparire per soddisfare un bisogno che si è individuato in alcune persone: specialmente se siete stati i primi a riconoscerlo, potrete contare su un bacino di utenza abbastanza ampio.

Non è necessario che il bisogno sia condiviso da migliaia di persone, spesso è più utile che sia di nicchia: se nessuno aveva mai pensato a un target particolare, questo sarà molto riconoscente nel momento in cui troverà finalmente una risposta alle proprie esigenze.

Bisogna però fare i conti con i concorrenti, sempre sul piede di guerra contendendosi preziosi potenziali clienti rimasti ancora all’oscuro dell’offerta.

Per un’azienda è quindi fondamentale fare emergere il vantaggio concreto che può fornire ai suoi utenti, differenziandosi dalle altre e portando così la persona a scegliere il servizio. …”

Come avrai visto le metafore utilizzate sono davvero molte (nonostante il contenuto del testo non sia poetico o letterario!) e il loro utilizzo rende piacevole la lettura di argomenti anche molto tecnici e specifici.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *