Rendi soffici le parole: domani potresti rimangiarle

“Ognuno dovrebbe rendere le proprie parole soffici e tenere, perché domani potrebbe doverle mangiare.”

Questa frase di Coehlo fa parte di una serie di annotazione dell’autore rispetto a ciò che ha imparato nella vita. Più che una riflessione è un ammonimento per quando ci facciamo prendere dall’ira, spesso per ragioni inutili, e finiamo per dire cose che potremmo non pensare davvero o che col passare del tempo si son rivelate delle idiozie. Quando capita non resta che rimangiarsi ciò che si era sostenuto tempo prima e questo oltre che a ferire almeno un po’ la nostra immagine, potrebbe anche aver ferito altre persone nel momento in cui le parole son state dette.

Non si può ovviamente generalizzare questo avvertimento a tutte le occasioni di confronto in cui può risultare produttivo confrontarsi con gli altri anche se con posizioni molto diverse, ma Coehlo tiene in guardia dal pesare bene le parole evitando conseguenze poco piacevoli a causa di una leggerezza del momento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *