Il potere dello sguardo

Il post di oggi ha come protagonisti gli occhi: una parte fondamentale del nostro viso non solo perché ci permette di conoscere visivamente il mondo, ma anche per le emozioni che trasmettono. Lo sguardo è infatti uno degli elementi che teniamo costantemente sotto controllo in una conversazione e parte di quello che non esprimiamo con le parole lo trasmettiamo proprio attraverso gli occhi.

Vediamo alcune delle metafore che utilizziamo in questo campo:

Spogliare con gli occhi

Lo si dice quando si fissa insistentemente una persona e traspare in questo modo il desiderio che si nutre verso di lei. Il modo di dire richiama la voglia dell’interessato di vedere la persona senza abiti.

Mangiare con gli occhi

Guardare intensamente qualcosa, in genere pietanze, a cui non si ha accesso diretto, ma il desiderio è tale che nel fissare questi oggetti sembrano quasi consumarsi al solo sguardo.

Incenerire con lo sguardo

Quando una  persona fa o dice qualcosa che non avrebbe dovuto e non glielo si può comunicare apertamente perché in presenza di altri soggetti coinvolti, una possibilità di riprendere in maniera celata può essere quella di incenerire con lo sguardo: guardare in modo furioso l’altra persona in modo che capisca quello che vogliamo comunicarle anche senza bisogno di aprire bocca.

Catturare lo sguardo

Certe persone o certi oggetti che spiccano nel contesto in cui siamo in un dato momento, possono attirare la nostra attenzione e quest’immagine viene spesso descritta con la metafore di “catturare lo sguardo”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *